Sorveglianza, valutazione e prevenzione delle sospette reazioni avverse a farmaci e vaccini

Il Centro Regionale di Farmacovigilanza del Veneto si occupa delle attività di sorveglianza dei medicinali e svolge attività di coordinamento nella raccolta, gestione e valutazione periodica delle schede di segnalazione di reazione avversa.

Il Centro ha sede presso la Sezione di Farmacologia del Dipartimento di Diagnostica e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Verona.

L’attività di farmacovigilanza regionale è iniziata nel 1988 con progetti sanitari finalizzati finanziati dalla Regione Veneto, ed è proseguita negli anni con finanziamenti annuali.
Dal 2007 i centri regionali di Farmacovigilanza sono stati inseriti nel sistema italiano della segnalazione spontanea, che li finanzia nell’ambito dei fondi regionali di farmacovigilanza distribuiti tramite Accordi Stato-Regione.

Il Centro del Veneto opera sotto il coordinamento della Direzione Farmaceutico, protesica, dispositivi medici della Regione Veneto ed è stato trasferito dalla Regione presso l’Università di Verona con la DGR n. 2024 del 6 dicembre 2017.

Gli obiettivi del Centro di Farmacovigilanza sono:

  • migliorare le conoscenze sul buon uso dei medicinali;
  • identificare le reazione avverse da farmaco (ADR) e da vaccino (AEFI) e ridurre il numero di reazioni avverse prevedibili o prevenibili;
  • stimolare la segnalazione spontanea di reazione avverse;
  • fornire informazioni agli operatori sanitari e ai cittadini sul profilo rischio-beneficio di farmaci e vaccini;
  • organizzare incontri formativi sul corretto uso dei farmaci.
Immagine Policlinico G.B. Rossi
Policlinico Giambattista Rossi - Sede del nostro CRFV
Importante

Vuoi segnalare una reazione avversa?
Leggi come fare qui

Il CRFV opera sulla base di specifiche procedure operative stabilite dall’Agenzia Italiana del Farmaco che garantiscono il controllo di qualità delle segnalazioni e che definiscono le attività di farmacovigilanza a livello regionale (art.14, comma 4 del DM 30 aprile 2015).


Sede: Piazzale Ludovico Antonio Scuro, 10 37134 - Verona (VR) - Italia
Telefono: 0458124904